In evidenza

ASSEMBLEA ORDINARIA

L'Assemblea Ordinaria annuale dei Soci si terrà nei locali della Società in prima convocazione sabato 18 febbraio, alle ore 18:00, in seconda convocazione venerdì 24 febbraio 2017, alle ore 15:00, con il seguente ordine del giorno:

Relazione del Presidente, Prof. Renata De Lorenzo, sulla vita della Società

Rendiconto finanziario del Tesoriere, Prof. Nicola De Blasi, e approvazione del bilancio consuntivo 2016

Votazione del bilancio preventivo 2017, presentato dal Tesoriere, Prof. Nicola De Blasi

Elezione dei membri supplenti del Collegio dei revisori art. 12 dello Statuto

Il Prof. Andre Giardina, docente di Storia romana presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e Presidente della Giunta Centrale per gli Studi Storici, terrà una relazione su

Santo Mazzarino e l'idea d'Italia: questione meridionale e questione appenninica

Il bilancio consuntivo e il bilancio preventivo sono visionabili dal 16 febbraio 2017 presso la Società.

News

Edizione digitale dell'ASPN

E' online la versione digitale dell'Archivio Storico per le Province Napoletane.

Redazione ASPN

Per comunicare con la redazione dell'Archivio Storico per le Province Napoletane è possibile utilizzare il seguente indirizzo: redazioneaspn@storiapatrianapoli.it

Ultime pubblicazioni

Sono in vendita presso gli uffici della Società le ultime pubblicazioni

Approfondimento

La Società Napoletana di Storia Patria, con sede in Castelnuovo, è, tra le società storiche nazionali, una delle più importanti sia per l'antichità delle sue origini, sia per la ricchezza del patrimonio librario che custodisce, sia per la vitalità delle sue iniziative scientifico - editoriali.

L'istituzione, sorta nel dicembre 1875, riconosciuta Ente Morale con R.D. 29 Giugno 1882, fu fondata da alcuni illustri studiosi, fra cui Bartolommeo Capasso, Francesco Correale, Vincenzo Cuomo, Bernardo Gaetani, Giuseppe, Giorgio, Luigi e Scipione Volpicella, ma la prima Società Storica Napoletana fu ideata da Carlo Troya nel 1843 e si inserisce in quel complesso di iniziative che portarono alla nascita di una rete di Deputazioni (organismi a nomina statale) e di Società (organismi costituiti per iniziativa locale), con l'ideale intento di contribuire, con lo studio del passato, a cementare l'unità morale degli italiani.